Passo Corese. Amazon: spunta la prima offerta di lavoro

amazon-831x560di Raffaella Di Claudio –

Arriva la prima offerta di lavoro relativa al nuovo centro di distribuzione Amazon che tra settembre e ottobre 2017 aprirà nel polo della logistica di Passo Corese. L’annuncio è apparso ieri, ed è tuttora on-line, nella sezione lavoro della multinazionale www.amazon.jobs. Come detto sin dall’inizio, le modalità di reclutamento del personale vengono gestite direttamente dal colosso dell’e-commerce attraverso la sua piattaforma digitale dove, di volta in volta, vengono aperte le postazioni ricercate.

IL MANAGER
La prima figura che la multinazionale sta cercando per inserirla nella pianta organica del nuovo centro di distribuzione coresino è quella di un Health & Safety Manager, ovvero un responsabile Salute e Sicurezza. I candidati potranno inserire i propri curricula cliccando sul pulsante «candidati ora», seguendo le istruzioni di accesso. Sono richieste, tra i vari titoli, la laurea, la certificazione Nebosh e un’elevata esperienza nella gestione di salute e sicurezza nell’ambito della logistica. Flessibilità e capacità di comunicazione e di gestione un team, le altre qualità ricercate.

Il candidato prescelto dovrà individuare, coordinare e guidare il miglioramento della sicurezza in entrata, la qualità e la produttività del centro. Il responsabile dovrà occuparsi della gestione del personale centrando obiettivi produttivi e i processi lavorativi, effettuare la supervisione del personale per garantire i risultati, impegnarsi in progetti di salute e sicurezza e dare consulenze nell’area di competenza. Il responsabile dovrà poi fornire strategie per pianificare e organizzare sistemi di lavoro finalizzati a ridurre i rischi per la salute e la sicurezza, e suggerire l’adeguamento di impianti e macchinari.

A leggere l’offerta, oltre allo stipendio, la multinazionale garantisce incentivi per il raggiungimento degli obiettivi fissati e altri vantaggi. Nel giro di poche ore, sembrano già moltissime le domande inserite dai aspiranti responsabili di salute e sicurezza.

La velocità con la quale il colosso dell’e-commerce, a un anno dall’apertura del suo nuovo centro di distribuzione italiano, ha iniziato a ricercare personale, coincide con quella con la quale procedono i lavori per la realizzazione del mega capannone che ospiterà la grande attività logistica. I pilastri (una parte di essi) sui quali sorgerà la struttura sono stati già installati. E a quanto pare le opere realizzate ad oggi sono più di quelle stimate, nello stesso periodo, dal cronoprogramma che consentirà l’apertura del centro entro l’autunno del 2017.

www.ilmessaggero.it

Un commento

  1. Quell’annuncio di lavoro non è rivolto agli italiani, per il semplice motivo che le credenziali richieste sono rilasciate solo nel Regno Unito, e quindi in Italia non le ha nessuno (a meno che non si tratti di un inglese trasferitosi in Italia).

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>