Piazza Matteotti
Foglio del Gruppo del Prc al Comune di Fiano Romano con la redazione di www.fianoromano.org
ciclostilato in proprio - Messaggi vocali e fax n° 178 2269765
Foglio n° 6 del 3 aprile 2004 - http://www.fianoromano.org/piazzamatteotti - piazzamatteotti@fianoromano.orgversione pdf

QUANDO I NUMERI PREOCCUPANO
5000 nuovi Cittadini previsti nei prossimi 5 anni.
Ma i servizi restano fermi!

Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale di Fiano Romano del 27 febbraio scorso, in occasione dell’approvazione del Bilancio di Previsione 2004 l’Assessore ai Lavori Pubblici ha reso noti alcuni dati sulla crescita demografica del nostro Paese negli ultimi anni e le previsioni per il prossimo quinquennio.
La popolazione residente di Fiano è aumentata di circa 2500 unità negli ultimi cinque anni mentre nel corso dei prossimi cinque è previsto, a fronte delle nuove zone urbanizzate – soprattutto i vari CPR ed il PUA Palombaro Felciare – un flusso di nuovi Cittadini che si aggirerà sulle 5000 unità (ossia doppio rispetto a quello precedente).
Questi numeri, snocciolati con tutta tranquillità dall’Amministrazione, a noi preoccupano molto.
Non preoccupano per i nuovi Cittadini che verranno ad abitare a Fiano ma perché, se si considera lo stato di molti servizi comunali, non si può che prevedere un futuro di grande difficoltà dei servizi stessi ed un abbassamento della qualità della vita, per altro già oggi notevolmente ridotto rispetto al passato.
La crescita urbanistica e demografica che ha caratterizzato gli ultimi anni ha infatti già evidenziato molte carenze nei servizi pubblici e nelle funzioni svolte dell’Amministrazione. Alcuni semplici ed evidenti esempi:

  • Strutture scolastiche insufficienti e poco sicure;
  • Poche strutture sportive e parchi pubblici;
  • Problemi di viabilità e parcheggi;
  • Frequente carenza o mancanza di acqua potabile;
  • Scarsa funzionalità dei depuratori;
  • Trasporti pubblici e scolastici locali poco funzionali;
  • Scarso controllo del territorio (abusivismo edilizio, discariche abusive, ecc … );
  • Zone edificate ma non servite da vari servizi.

Risulta evidente che questa crescita è stata governata male e soprattutto non accompagnata da un relativo ed omogeneo aumento della qualità e quantità dei servizi comunali: in quest’ottica, la prospettiva di 5000 nuovi Cittadini nei prossimi cinque anni non può che farci riflettere.
Come farà il nostro Comune a far fronte a questa ulteriore crescita demografica?
Come sarà possibile garantire sufficienti standard qualitativi e quantitativi dei servizi offerti ?
Purtroppo in questi anni l’Amministrazione si è interessata più ad approvare il CPR di turno piuttosto che programmare una crescita sana e omogenea del nostro territorio: è mancata, e manca tuttora, una programmazione sul medio e lungo periodo che sappia guardare al di là dei problemi quotidiani.
Riteniamo sia quanto mai necessario superare questo modo di gestire l’Amministrazione Comunale a favore di una gestione più moderna e funzionante, che sappia individuare delle priorità chiare e su quelle investire con risorse sicure ed in tempi certi.
Insomma, per fare in modo che i numeri non preoccupino occorre smettere di fare belle “promesse” e cominciare ad operare per realizzare fatti concreti.

Gruppo Consiliare PRC
al Comune di Fiano Romano

LAVORATORI EX LOGISTICA:
SITUAZIONE ANCORA IRRISOLTA

Sono ormai passati circa dieci mesi da quando i Lavoratori della Logistica Integrata 2000 S.r.l. (ex Magazzini Standa) sono senza lavoro: pur avendo molti dubbi – in primo luogo per l’età avanzata di molti di loro – hanno deciso di accettare la mobilità per aprire un dialogo insieme ai Sindacati ed all’Amministrazione Comunale con il nuovo acquirente dei magazzini – la società Pac 2000 del gruppo Conad – e facilitare così il loro reinserimento all’interno della nuova azienda.
Ad oggi, purtroppo, le promesse che l’Amministrazione ed i Sindacati avevano fatto sono rimaste disattese visto che dei 51 Lavoratori in mobilità solo uno finora è stato richiamato sul posto di lavoro.
Considerato che per molti di questi Lavoratori a breve terminerà la mobilità, occorre che tutte le parti coinvolte si impegnino per risolvere quanto prima questa delicata situazione.

8 e 9 maggio 2004
Roma
Congresso fondativo del
Partito della
Sinistra Europea

Lettere: Centro storico
Conosciamo le colonie di gatti

In questa occasione vorremmo mettere in luce il disagio provocato dalla inadeguata gestione delle colonie di gatti presenti nel centro storico. Situazione che ha generato momenti di scontro tra gli abitanti. Non a tutti è nota la legge 281 del 91 che vieta di catturare o infierire sui gatti che vivono in libertà e impone che le colonie feline che si trovano in condomini e giardini anche privati, devono essere rispettate, tutelate e non possono essere deportate. Altro punto importante della 281 è che i servizi veterinari delle ASL hanno il dovere del controllo demografico dei gatti liberi e di provvedere alla loro sterilizzazione gratuita nonché alla immediata reimmissione nell'ambiente d'origine dopo l'operazione e la degenza. Il Comune di Fiano si è dotato di un regolamento per la tutela dei diritti degli animali sotto certi aspetti ancora più avanzato rispetto alla legge quadro citata. Ben conosciamo la sensibilità che il Sindaco ci ha dimostrato piu' volte rispetto alle tematiche riguardanti la tutela degli animali a Fiano Romano. Ci aspettiamo, quindi, che operi per migliorare la convivenza tra i cittadini e le colonie dei gatti e, di conseguenza, tra i cittadini stessi.

Lettera firmata da alcune cittadine residenti nel centro storico di Fiano Romano

Links

Sappiamo che i gatti sono animali estremamente puliti e amano vivere in luoghi puliti che non sporcherebbero. Crediamo che una più attenta e puntuale pulizia dei vicoli sarebbe un buon avvio alla soluzione dei disagi.

Il regolamento sulla tutela dei diritti degli animali è frutto della proposta e del lavoro del Prc nella scorsa amministrazione.

Per scrivere a Piazza Matteotti potete utilizzare il fax n.178 2269765, l’indirizzo postale: Gruppo del Prc al Comune (Piazza Matteotti, 9) o la posta elettronica: piazzamatteotti@fianoromano.org