“Il rilancio dell’outlet Soratte è fondamentale per il territorio”

15outlet_sorattedi Paolo Giomi –

“L’Outlet di Soratte è di importanza strategica per il territorio. E’ con soddisfazione, dunque, che accolgo la decisione del nuovo proprietario di sviluppare le strutture del centro, aumentando così i posti di lavoro e ampliando l’intera area. La nuova vita del polo commerciale può rappresentare per la Sabina, reatina e romana, un passo concreto verso la ripartenza economica della zona, sia dal punto di vista occupazionale che socio-economico”. Con queste parole il deputato sabino Oreste Pastorelli accoglie la notizia, pubblicata ieri dal Corriere di Rieti, dell’imminente rilancio del Soratte Outlet, rilevato dal gruppo Percassi e pronto a trasformarsi in un nuovo polo commerciale del lusso, con tutte le ricadute del caso, alle quali fa riferimento lo stesso deputato socialista. E che riguardano da vicino una grossa fetta della “sponda reatina” della Sabina tiberina, da dove in tanti hanno trovato lavoro presso i punti vendita dell’Outlet. Ciò nonostante, il grave e concreto pericolo di chiusura che la struttura visse tra il 2015 e il 2016 passò quasi in sordina nei palazzi delle istituzioni reatine e provinciali, sia politiche, sia delle associazioni di categoria, sia sindacali. Forse il fatto che l’outlet sia “domiciliato” nei comuni di Ponzano Romano e Sant’Oreste, sull’altra sponda del Tevere, ma sia territorialmente più vicino agli abitati di Forano e Stimigliano che non allo stesso Ponzano deve aver generato, per così dire, “confusione geografica” (o nella peggiore delle ipotesi indifferenza). Non una parola, non una riga, non un pensiero di solidarietà ai tanti lavoratori reatini (loro sì) che hanno rischiato di perdere il lavoro: centinaia di persone, molte di più rispetto ad altri fronti di crisi per i quali, invece, si sono versati fiumi di inchiostro. L’unica voce in quel coro silente è stata, per l’appunto, quella di Oreste Pastorelli, che forse perché da quelle parti ci è nato e cresciuto, alla fine del 2015 portò la crisi dell’Outlet Soratte fino ai tavoli del Ministero per lo Sviluppo Economico, seguendo da vicino gli sviluppi dell’intera vicenda, fino al suo “lieto fine”, con l’acquisizione da parte del gruppo lombardo, pronto ora al rilancio definitivo della struttura.

corrieredirieti.corr.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>