Ischia, Sabrina Ferilli invita a restare: “Essere vicini all’isola significa anche venirci”

ferilli_ischiaPer Ischia, colpita da un terremoto due giorni fa, l’estate è il periodo più importante dell’anno, per le ovvie ricadute economiche che il turismo ha sulla splendida isola campana. Dopo il sisma che ha provocato il crollo di diversi edifici a Casamicciola e, soprattutto, la morte di due donne, molti dei turisti presenti hanno deciso di andare via, spaventati dal possibile sciame sismico. A meno di 24 ore dall’evento, martedì pomeriggio erano già andati via in 11mila, un colpo importante per l’economia di un’isola che già sta affrontando giornate assai difficili.

E tra i tanti vip che frequentano Ischia durante le vacanze, ha voluto dire la sua anche Sabrina Ferilli, che si trovava nella sua villa di San Francesco (nord ovest dell’isola) al momento del terremoto: “Non rinunciate al vostro soggiorno a Ischia – ha scritto su Facebook – Io sono qui e vi posso assicurare che tutto funziona. Essere vicini all’isola in questo momento significa anche venirci. Perché non vorrei che, oltre al danno, ci fosse anche la beffa come spesso accade nel nostro Paese”.

Ha fatto una scelta diversa, invece, l’attrice e cantante Lina Sastri, anche lei proprietaria di una casa a Ischia: “Erano quasi le 9 di sera – racconta al Corriere della Sera – Il vento soffiava fortissimo. Mi trovavo sul terrazzo, ho deciso di ritirarmi. Proprio in quell’istante sento un boato, sembrava uno scoppio. Il pavimento si muove, un movimento prima sussultorio, poi ondulatorio. E va via la luce”. Dopo il grande spavento, la decisione di lasciare Ischia: “Sono appena tornata a Roma dove vivo. Sono sfinita, stanotte non ho chiuso occhio. Quando sono uscita per strada, eravamo in tanti nel panico. Ho fatto la valigia e all’alba, nella bolgia totale, sono riuscita a prendere l’aliscafo”.

E nella giornata di martedì ha fatto discutere anche un post Instagram di un profilo attribuito a Carlo Conti che rassicurava tutti sugli effetti per nulla devastanti della scossa di terremoto sull’isola. Ebbene, il profilo è un fake e Carlo Conti, in una nota, ha fatto sapere di aver “dato mandato ai suoi legali di intraprendere tutte le azioni utili a tutelare la propria immagine presso le sedi più opportune e a ribadire che tale profilo non è assolutamente una fan page ufficiale, e come tale non ha alcuna autorizzazione a pubblicare per suo conto”.

www.ilfattoquotidiano.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>