RPost in risposta allo sciopero ai cancelli Amazon

origgioPubblichiamo la nota RPost sullo sciopero dei lavoratori della sede di Origgio (Milano) di cui abbiamo segnalato in “rassegna stampa” in Milano, protesta ai cancelli di Amazon. Picchetto dei driver: “Oggi niente consegne”.

E’ in atto presso RPost uno sciopero dichiarato dalla Filt Cgil di Milano e Lombardia.

Lo sciopero è stato dichiarato da un’organizzazione non titolare e non firmataria del contratto di Lavoro e in netta violazione delle procedure di preavviso e regolamentazione dello sciopero previste dal contratto adottato dall’azienda.

RPost è un’azienda che svolge attività di recapito sul territorio della Lombardia ed applica regolarmente ai suoi dipendenti il Ccnl “per le imprese private operanti nel settore della distribuzione, del recapito e dei servizi postali”, sottoscritto a livello nazionale dalle segreterie generali delle organizzazioni sindacali Slc-Cgil, Slp-Cisl e Uilposte.

L’attività svolta sul territorio lombardo si configura esattamente come “attività di distribuzione e recapito di oggetti postali” e la specificità del Ccnl adottato è del tutto coerente. Rpost intrattiene relazioni continuative e positive con le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto attualmente in vigore l’Azienda, con le quali è in via di definizione la trattativa sul contratto di 2° livello aziendale, che aggiornerà le voci previste sul salario accessorio, comprese quelle di diaria e trasferta, portandole ad un risultato economico complessivo netto di 1400 euro mese minimo.

In aggiunta a tutto ciò RPost per la prima volta nel settore recapito, offre ai suoi dipendenti una partecipazione del 3% all’utile netto del 2017. Tutto questo rappresenta un trattamento superiore rispetto alle richieste fatte pervenire dalla Filt Cgil, che come ribadito sopra non è tra le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto di lavoro correttamente adottato da Rpost.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>