Per La Sabina lontana la fusione con Poggio Mirteto: in vista la Promozione con i giovani

lasabina22di Renato Leti –

L’amarezza per la retrocessione dal campionato di Eccellenza è stato per La Sabina un boccone amaro da mandar giù, abbinato ad un epilogo di stagione da dimenticare in fretta per la concomitanza di varie situazioni che non hanno certo giovato alla formazione giallonera. L’intento della società mirtense è comunque quello di riorganizzarsi con l’allestimento di una prima squadra per il campionato di Promozione e soprattutto di rivitalizzare nel migliore dei modi un settore giovanile che ha fatto storia e che costituisce da decenni un prezioso punto di riferimento per centinaia di giovani del territorio sabino, romano e tiberino.

Nel corso di questa settimana è prevista una riunione societaria per definire il nuovo assetto dirigenziale e l’assegnazione dei diversi ruoli, sia a livello gestionale che a quello tecnico. Nei giorni scorsi sulla piazza di Poggio Mirteto circolavano voci e supposizioni su un eventuale accordo con l’altra società del luogo che ha disputato quest’anno il campionato di Prima categoria ma al momento non è stata confermata né smentita questa ipotesi. Di sicuro c’è la volontà e la voglia di ripartire in maniera positiva, valorizzando proprio quel gruppo di giovani che nelle ultime gare di campionato ha dimostrato sul campo di non volersi arrendere e che potrebbero essere il punto di partenza per la ricostruzione ed il futuro della squadra.

www.ilmessaggero.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>