Comitato Roma Nord. Esposto alle procure per i continui furti sulla nostra linea

romanord27Continuiamo a ricevere le segnalazioni di tanti pendolari arrabbiati che magari al rientro a casa, dopo una dura giornata di lavoro e dopo aver viaggiato su treni senza aria condizionata o bagni, va a riprendere l’auto al parcheggio e la trova danneggiata, forzata e derubata. NON SI PUO’ più andare avanti così e quindi DOBBIAMO denunciare e segnalare fino a quando le condizioni minime di sicurezza nei parcheggi di scambio saranno ripristinate. Vediamo se qualcuno, magari mosso a pietà, si muove a nostra tutela.

Sotto ecco il testo della email inviata via PEC alle istituzioni.

——————————————-

Spett.li

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI ROMA,
PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TIVOLI
PROCURA DELLA REPUBBLICA DI VITERBO
e p.c.

ATAC SPA
REGIONE LAZIO – ASSESSORE AI TRASPORTI
COMUNE DI ROMA – ASSESSORE ALLA MOBILITA’
COMUNE DI ROMA – PRESIDENZA MUNICIPIO XV

come Comitato Pendolari della Ferrovia “Roma – Civita Castellana – Viterbo” continuiamo a segnalare e a denunciare furti e danneggiamenti alle auto dei pendolari in regolare sosta nei parcheggi di scambio, nell’immobilismo degli enti preposti. Alcuni parcheggi, in particolare quelli di Montebello, Labaro e La Celsa sono più presi di mira di altri.

Quei parcheggi sono diventati nel tempo ricettacoli di sbandati, rifiuti e alcuni di essi sono spesso al buio, rendendo il recupero della propria auto un pericolo, soprattutto d’inverno.
Tali nostre affermazioni sono documentate da rilievi fotografici e da denunce che continuamente i pendolari che rappresentiamo ci fanno avere in formato elettronico.
Siamo a disposizione per la fornitura di tutto il materiale necessario.

Speriamo che queste nostre segnalazioni siano propedeutiche all’istituzione di maggiori controlli perchè siamo al limite dello scontro sociale su questa tratta ferroviaria, che già soffre di grossi disagi per quanto riguarda la gestione di treni e stazioni, in particolar modo per la garanzia di orari certi, sicurezza e presidio, come documentato sul nostro sito www.pendolariromanord.com. Viaggiamo su treni vecchi, spesso senza aria condizionata e senza servizi igienici.

Restiamo in attesa di avere notizie su quanto sopra richiesto e anche in caso di archiviazione del seguente esposto-denuncia.

Cordialmente

Comitato Pendolari Ferrovia Roma Nord

pendolariromanord.com

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

4feb1500