Capena, violenze nei confronti della convivente, arrestato 38enne del posto

aggressione-donnaEnnesimo caso di violenza domestica, è avvenuto a Capena, dove un 38enne del posto è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Fiano Romano per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e tentata estorsione.

A subire le violenze e le minacce, la convivente dell’uomo che, aggredita violentemente con calci e pugni, è riuscita a chiamare il 112.

Quando i carabinieri sono intervenuti nell’abitazione in via delle Pesche di Capena, hanno sorpreso l’uomo mentre continuava ad inveire contro la donna, la quale ha poi denunciato, oltre a precedenti episodi, che il proprio convivente le avrebbe chiesto, minacciandola di morte, la somma di 3000 euro come risarcimento per la fine della loro relazione.

Il giovane  è stato arrestato, mentre alla donna, trasportata all’ospedale di Monterotondo, sono state riscontrate contusioni alla mano sinistra e un forte trauma cranico.

L’uomo è stato trattenuto presso le camera di sicurezza della Compagnia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

lanotiziah24.com

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>