Rieti, ritardi, cancellazioni e incidenti: è ancora caos Cotral

di Emanuele Laurenzi –

Incidenti, ritardi, cancellazioni. Settimana nera per il trasporto pubblico reatino, culminata in un incidente venerdì sera tra un bus Cotral e un’automobile lungo la Salaria, nella zona di Ponte Buita. A rimanere coinvolto è stato l’ultimo bus partito da Rieti per Roma, che è stato colpito nella parte posteriore da un’auto. Quattro le persone ferite, tutte in maniera non grave. Incidente a parte, negli ultimi giorni c’erano state numerose polemiche per ritardi e disservizi nel trasporto: il segretario generale provinciale della Uil, Alberto Paolucci, è tornato a denunciare il fallimento dello scambio gomma rotaia a Passo Corese, invocando la convocazione urgente di un tavolo permanente al Comune di Rieti. Ancora disagi per gli abitanti di Micigliano, penalizzati dai nuovi orari entrati in vigore il 7 gennaio scorso. Da allora la corsa delle 14.10 da Rieti, utilizzata per lo più da studenti, parte sempre in ritardo. I ragazzi tornano spesso a casa a metà pomeriggio e, come se non bastasse, il disservizio raddoppia: lo stesso bus, infatti, dovrebbe fare la corsa di ritorno fino ad Antrodoco, dove gli utenti dovrebbero avere la coincidenza con la corsa che va da Amatrice a Rieti. Partendo in ritardo, la coincidenza spesso salta. «Ormai non so più a che ora arriva a casa mia figlia – dice una madre – e in più ci hanno tolto la corsa da Rieti delle 16.10. Ho pagato 198 euro per un abbonamento scolastico annuale, ma non ho più il servizio. Mi sono rivolta più volte ai responsabili Cotral, ma al telefono riceviamo solo risposte sgarbate».

www.ilmessaggero.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>