Basilicata toglie il velo e annuncia la sua ricandidatura a Fara Sabina

1602115_basilicadi Raffaella Di Claudio –

Basilicata c’è. Ha aspettato che tutto il centrodestra (Fratelli d’Italia, Forza Italia, Udc, Nuovo centrodestra), insieme a neonate associazioni (vedi Fara Futura), si ricompattasse attorno alla sua figura per dare l’annuncio della sua candidatura.

A Corese Terra, frazione scelta come rampa di lancio per la sfida alla conquista del secondo mandato, il primo cittadino ha appena iniziato a parlare dei cinque anni di governo che si stanno per concludere, ponendo all’attenzione dei cittadini giunti ad assistere alla sua (ri) discesa in campo, due fotografie virtuali della Fara prima e dopo il 2011, in cui, per Basilicata manco a dirlo, predomina in bellezza quella del 2016.

Il primo cittadino non nasconde le difficoltà amministrative vissute: «a partire – dice – dall’aver ereditato un territorio abbandonato e mal governato per troppi anni cui si è aggiunta la crisi dell’economia e della politica», che ha spinto il Comune «a reggersi sulle proprie gambe» e che, ha aggiunto Basilicata, lo ha indotto a «rimboccarsi le maniche e a dare corso al programma sul quale ci è data fiducia cinque anni fa».

Non mancano poi i ringraziamenti alla squadra di governo e ai cittadini che lo hanno “stimolato, aiutato, criticato e affiancato” e grazie al cui rapporto, dice Basilicata, oggi punta al bis.

ilmessaggero.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>