Cotral: nuovo deposito di Vazia attivo dal 7 marzo

Il passaggio diventa realtà. Da lunedì prossimo, sarà attivo il nuovo deposito Cotral di Vazia, in via John Fitzgerald Kennedy: operatori e mezzi lasceranno, quindi, lo spazio di via Donatori di Sangue, da dove si trovavano da ormai quasi cinque anni, nell’area del deposito della Asm. Un cambiamento atteso da tempo, che non avrà effetti diretti sulle corse, ma potrà portare benefici per gli operatori e, indirettamente, sugli utenti, anche grazie alla presenza di un’officina moderna. A questo, si aggiunge un risparmio economico per l’azienda. L’apertura ufficiale avverrà lunedì mattina, alla presenza, insieme agli operatori, del presidente di Cotral spa, Amalia Colaceci e dell’amministratore delegato, Arrigo Giana.

L’ORGANIZZAZIONE
Nel nuovo deposito saranno presenti 40 bus delle linee che, dal capolinea davanti alla stazione ferroviaria di Rieti, partono per Roma (ogni tipologia) e per Passo Corese. Presente un distributore di gasolio: in tal modo, si dovrebbe risolvere il problema di sovraffollamento del distributore sulla Salaria, come è avvenuto, in alcuni momenti della giornata, nel recente passato. La nuova struttura sarà dotata, inoltre, di un arco per il lavaggio: questo porterà a un risparmio economico (le operazioni, fino ad ora, venivano effettuate all’esterno) e, negli auspici dell’azienda, anche a un miglioramento della pulizia dei mezzi. E il deposito ospiterà, come accennato, anche una moderna officina, che servirà sia per i bus che attestano a Rieti che, in caso di necessità, per quelli degli altri depositi della provincia che dovessero avere esigenze. Il trasferimento dal vecchio al nuovo deposito è partito e verrà completato entro la settimana. Come struttura, è una delle più grandi e delle più moderne del Lazio. Sotto l’aspetto pratico delle corse, non ci saranno, ovviamente, cambiamenti su percorsi o orari.

IL PERCORSO
Il cambiamento che partirà dal prossimo 7 marzo arriva al termine di un lungo percorso, costellato di ostacoli. I ritardi sono stati provocati, negli anni, anche da questioni giudiziarie, legate al passato e a precedenti gestioni. Il 1° luglio del 2011 avvenne il trasferimento da via Petrella Salto a via Donatori di Sangue, nell’area dell’impianto della Asm. Gli accordi per realizzare un nuovo deposito Cotral risalgono alla metà dell’anno precedente: tra polemiche e cambiamenti in corsa, nei prossimi giorni, il trasferimento diventerà realtà.

www.ilmessaggero.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>