Pillole dimagranti “killer”, allarme Interpol in 190 Paesi

pilloleSegnalate due morti sospette in Francia e Gran Bretagna: nel mirino il dinitrofenolo, sostanza illecita e letale usata in diete e body-building

L’Interpol ha diramato in 190 Paesi l’allarme per l’estrema pericolosità di alcune pillole dimagranti vendute online. L’organizzazione internazionale per la polizia criminale ha messo sotto accusa il dinitrofenolo, una sostanza illecita e potenzialmente letale utilizzata per dimagrire o come aiuto nel body-building. L’emergenza è scattata dopo la morte della 21enne inglese Eloise Aimee Parry e di un ragazzo francese che avevano acquistato su internet i farmaci “killer”.

La molecola letale – Anche se di solito venduto in polvere gialla o capsule – avverte l’Interpol in una nota – il dinitrofenolo è disponibile anche sotto forma di crema. Oltre ai pericoli intrinseci legati alla sostanza, i rischi associati al suo utilizzo sono amplificati dalle condizioni di produzione illegale. Quest’ultima avviene in laboratori clandestini trascurando le norme igieniche e senza conoscenze specialistiche di produzione, esponendo i consumatori a un maggior rischio di sovradosaggio.

Nel 1930 – aggiunge l’Interpol – il dinitrofenolo veniva utilizzato per aumentare il metabolismo e favorire la perdita di peso, ma è stato tolto dalla circolazione a causa di diverse morti.

www.tgcom24.mediaset.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>