Natale senza Amazon? La petizione francese a tutela dei piccoli negozi

AMAZON-Noel“A Natale comprate nei negozi locali”. Riportata dalle principali testate nazionali, la petizione#NoëlSansAmazon, firmata da decine di personalità francesi, tra cui il sindacoa di Parigi, Anne Hidalgo

In Francia si stano diffondendo numerose iniziative per contrastare il potere del colosso dell’e-commerce.

L’ultima in ordine di tempo è la petizione – Natale senza Amazon – in cui celebri sottoscrittori (una lunga lista di firmatari con personalità del mondo della cultura, politici, associazioni) invitano a non utilizzare la piattaforma di Jeff Bezos per acquistare i regali natalizi privilegiando invece la visita ai negozi locali e di quartiere.

Nel documento emergono  preoccupazioni per le conseguenze fiscali, economiche, occupazionali ed ambientali della presenza commerciale sempre più diffusa di Amazon.

Amazon replica ricordando di aver creato oltre 9mila posti di lavoro nel paese e sostiene di aiutare le piccole imprese locali favorendone le vendite, anche se le aziende francesi presenti sulla piattaforma raggiungono appena il 4,7% del totale.

Nella petizione si chiedono anche interventi legislativi e norme che “pongano fine alle concorrenza sleale e all’ingiustizia fiscale”.

In questa querelle si inserisce anche il gigante francese della grande distribuzione Intermarché che ha messo gratuitamente a disposizione la sua piattaforma di vendite on line alle piccole aziende colpite dalle chiusure dovute al lockdown. L’iniziativa è stata comunicata con un ironico claim –  “Sorry Amazon”, sottolineando come il servizio di distribuzione gratis online riguarderà inizialmente soprattutto le librerie locali per poi estendersi via via ad altri prodotti.

www.ferrutensil.com

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>