Fara Sabina intitola tre luoghi alla memoria di Franco, Massimo e Martina

5277249_1130_faraI luoghi che meglio ne incarnano il ricordo prenderanno i loro nomi, diventando i simboli della memoria e dell’amore che Talocci, prima e Fara Sabina tutta, poi, proveranno, per sempre, per Franco Santilli, Massimo Simonetti e Martina Marinangeli. In quel vuoto enorme che hanno lasciato andandosene via prematuramente, ieri, il Consiglio comunale, all’unanimità, ha piantato un seme con la speranza che possa lasciar germogliare l’amore che hanno donato.

Al consigliere comunale Franco Santilli che del sociale aveva fatto la sua vita, l’assise ha intitolato il parco Fontepesole perché niente meglio di una piazza, accogliente e festosa, poteva rappresentare Franco. A Massimo, pilastro della Pro Talocci e anima dello storico Carnevale, è stata intitolata la casa delle associazioni in piazza Mazzini, uno dei luoghi più vivi e frequentati del paese. La scuola primaria e dell’infanzia di Talocci porterà il nome di Martina. Trentacinque anni, avvocato, amante di musica, cultura e viaggi, simbolo di tenacia e determinazione, sarà l’esempio cui potranno ispirarsi i piccoli alunni. Le tre intitolazioni, seppure avvenute in via telematica, sono state cariche di emozione e hanno avvolto in abbraccio virtuale il consigliere comunale Paolo Spaziani compagno di Martina, la sua famiglia e quelle di Franco e Massimo.

www.ilmessaggero.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>