“Si utilizzi questo periodo per ridefinire l’orario della ferrovia Roma – Viterbo”

Due_Ponti_27Riceviamo e pubblichiamo – Si utilizzi questo periodo di transizione per modificare, integrare, ridefinire l’orario generale della ferrovia regionale Roma-Viterbo.

Quello attuale, ribadiamo, entrato in vigore il 16 settembre 2019, rimaneggiato a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, presenta lacune mostruose che creano difficoltà oggettive ai pendolari.

Ferrovie, metropolitane e tramvie giocano un ruolo determinante, è necessario quindi anticipare i tempi e ragionare affinché tali infrastrutture siano messe in grado di funzionare, pensare di ripiegare sulla mobilità privata sarebbe assurdo e deleterio.

Sulla scorta di queste considerazioni, nella giornata di ieri, mercoledì 29 aprile, abbiamo inviato all’attenzione dell’assessorato ai Trasporti della regione Lazio la proposta d’orario per potenziare la tratta Catalano – Viterbo, rimasta con soli 16 treni e, assurdo, senza neanche più il servizio integrativo bus.

La proposta è stata costruita tenendo conto, delle restrizioni all’esercizio dettate dall’Ansf, dei limiti dell’infrastruttura e delle reali esigenze del territorio provinciale, raccolte nei mesi antecedenti la pandemia. Specie in occasione dell’incontro convocato dalla dirigente scolastica Paola Adami il 12 febbraio nella sede dell’istituto tecnico agrario Fratelli Agosti, che ha visto la partecipazione di genitori, studenti e del sindaco del comune di Bagnoregio Luca Profili.

L’aumento dell’offerta ferroviaria è determinata dall’inserimento di 20 corse mirate, distribuite sull’intera giornata in modo da garantire le coincidenze treno/bus Cotral, nelle fasce orarie interessate agli studenti, e ripristinare i collegamenti serali tra Viterbo e le località dell’entroterra. Abbiamo previsto la rottura di carico alla stazione di Vignanello, ma auspichiamo, comunque, la mitigazione o superamento in sicurezza degli incroci nell’intera tratta, laddove fosse possibile.

Associazione TrasportiAmo

www.tusciaweb.eu

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>