A Poggio Mirteto raggiunte le firme per chiedere il referendum sulla gestione del servizio idrico

logo-campagna-referendaria-acqua-167Il comitato spontaneo “L’acqua è pubblica” di Poggio Mirteto, impegnato da alcune settimane nella raccolta firme per chiedere al Comune l’indizione di un referendum popolare con il quale si vuole chiedere ai cittadini di esprimere la propria idea sulla gestione del servizio idrico – ovvero se il servizio deve essere continuato nella gestione di Aps Acqua pubblica Sabina o tornare alla gestione in proprio da parte del Comune mirtense, ha annunciato di aver raggiunto e superato abbondantemente il numero minimo di firme richiesto (il 10 per cento degli aventi diritto al voto). Raccolte oltre le 500 firme il minimo era 481. Adesso le firme verranno presentate al sindaco per avviare la procedura per l’indizione del referendum.

www.ilmessaggero.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>