Ferrivia Roma Nord, treno esce dai binari all’Acqua Acetosa. Linea bloccata per tre ore

trenoromanord9di Rinaldo Frignani –

L’incidente alle 16.30 dell’8 febbraio 2019. InfoAtac comunica «guasto tecnico» alla stazione Flaminio. Pullman e navette a disposizione dei tanti pendolari che dovevano tornare a Roma Nord. Accertamenti sullo svio dai binari del locomotore e di un vagone.

«Stazione chiusa, servizio interrotto». Il cartello bianco campeggia sulla porta d’ingresso dell’edificio che ospita la fermata «Acqua Acetosa» della ferrovia Roma-Viterbo. Da qui, alle 16.30 di ieri, alcune decine di passeggeri sono usciti a piedi dopo essere stati sbarcati da un convoglio in direzione fuori Roma deragliato poco oltre la stazione. Poco più di uno svio che ha comunque bloccato la tratta per ore.

«Poche navette, tutti pressati»
A pagarne le spese molti pendolari che come ogni venerdì pomeriggio si apprestavano a far ritorno a casa, nella zona di Roma Nord e anche nei Comuni sulla Cassia. In molti hanno dovuto attendere i bus sostitutivi. Alcuni hanno inviato messaggi sulla piattaforma InfoAtac per protestare per il fatto che le poche navette venivano prese d’assalto. Non sono ancora chiare le cause che hanno portato all’uscita dai binari della motrice e del primo vagone del convoglio.

Nessun ferito, tratta riaperta alle 18.10
Non ci sono stati feriti, ma i tecnici sono subito intervenuti per ripristinare la circolazione, che è effettivamente ripartita alle 18.10 circa. Si sono tuttavia accumulati ritardi sulla tratta da e per Viterbo. In alcuni casi, come a Saxa Rubra, anche pesanti. Sempre su InfoAtac si è parlato a lungo di un problema tecnico alla stazione di piazzale Flaminio. In giornata altri problemi di traffico sui binari a causa di due incidenti stradali che hanno costretto alcune linee del tram a bloccarsi. Anche in questo caso navette sostitutive e malumori per gli utenti dopo che c’erano stati incidenti fra auto sui binari nei pressi di largo Preneste e nei pressi del cimitero del Verano.

roma.corriere.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>