Il ghiaccio manda in tilt Prima Porta: strada chiusa e lunghe code

Sale Valle Muricana-2Nella mattina del 29 gennaio 2019 a causa della “strada bagnata e ghiacciata” stop al traffico in via Concesio: auto incollonate e rallentamenti per lo 035.

Colonnina del mercurio vicina allo zero e strade ghiacciate: a Roma sui tratti extraurbani e vicino alle aree verdi scatta l’allerta con l’indicazione di prestare massima prudenza alla guida.

Ghiaccio sulle strade di Roma Nord
Nel quadrante nord ghiaccio su strada sul viadotto dei Presidenti, i 4 chilometri che collegano Colle Salario alla Bufalotta, e nel cuore di Prima Porta dove via Concesio, a causa della “strada bagnata e ghiacciata”, è stata chiusa tra via di Valle Muricana e via della Giustiniana in entrambe le direzioni. Due le auto finite fuori strada sul curvone prima del noto centro sportivo.

Chiusa per ghiaccio via Concesio
Un tratto troppo pericoloso per rimanere aperto in quelle condizioni: così la Polizia Locale ha deciso per lo stop al transito in attesa dello spargimento del sale.

Una chiusura temporanea, a tutela dell’incolumità dei conducenti, che per buona parte della mattina ha provocato enormi disagi alla viabilità di tutto quel quadrante: traffico in tilt da Sacrofano a Prima Porta, lunghe code lungo tutta Valle Muricana. Auto incolonnate anche su via Pineto, unica via di fuga alternativa.

Rallentano i bus dello 035
Intorno alle 9 l’arrivo del sale e la riapertura di via Concesio. Rallentamenti per lo 035, la linea di Roma Tpl che collega Borgo Pineto, all’estremo del Municipio XV, a Piazza di Saxa Rubra quindi alla Ferrovia Roma Nord.

Sulla Flaminia code e disagi verso il centro
Nello stesso quadrante della città ancora code e disagi in direzione centro: dopo la caduta de massi resta infatti ancora chiusa una parte della carreggiata, tra il km 11.500 e il km 11.200, di via Flaminia Nuova.

Code sul Viadotto Giubileo del 2000 e sul Grande Raccordo Anulare nei pressi degli svincoli che conducono sulla consolare di Roma Nord.

romanord.romatoday.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>