Pangrazi lancia il “suo” Vicovaro: “L’obiettivo è andare in Eccellenza”

pangrazi1di Tiziano Pompili –

E’ stato uno dei colpi di mercato dell’intera Promozione fino a questo momento. Angelo Pangrazi, attaccante classe 1987, arriva da una splendida stagione personale (e di squadra) col Fiano Romano con cui ha realizzato 27 reti in campionato e 3 in Coppa. Un bottino che gli è valso il titolo di vice capocannoniere del girone B (dietro a Petrangeli) nonostante un infortunio gli abbia tolto quasi due mesi di stagione. Da pochi giorni è il neo attaccante del Vicovaro che nella passata annata ha sfiorato la finale di Coppa Italia e i play off in campionato.

«Innanzitutto vorrei ringraziare anche pubblicamente tutta la società Fiano Romano: sono stato benissimo e devo ringraziare il mister e la squadra che mi hanno permesso di fare una grande annata anche a livello personale. Qui ho Vicovaro ho immediatamente avvertito grande entusiasmo da parte di tutto l’ambiente e in particolare del presidente e del mister. Non vedo l’ora di cominciare e ripagare la loro fiducia» spiega Pangrazi che non si nasconde per ciò che concerne gli obiettivi di squadra. «Vogliamo vincere, c’è poco da girarci intorno. L’ossatura della squadra è rimasta la stessa di quella dello scorso anno e ci sono tutte le condizioni per fare bene».

D’altronde lui sa come si fa per vincere in Promozione, avendo ottenuto quattro salti di categoria con Fonte Nuova, Tor Sapienza, Valmontone e Cavese ai quali si deve aggiungere la Coppa vinta con la Crecas. «Spero di potermi togliere grandi soddisfazioni anche con questa maglia. Quanti gol punto a realizzare? Col passare degli anni è un aspetto che mi è interessato sempre meno, conta l’obiettivo del gruppo anche se mi auguro di poter dare il mio contributo».

sport.ilmessaggero.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>