Lavoratori Pac2000 a Di Maio: “La cooperativa è un’associazione a delinquere. Arrestateli”

pac_fiano“Sono un’associazione a delinquere, quelle persone andrebbero arrestate”. E’ lo sfogo di uno dei lavoratori della cooperativa Pac2000, che si occupa della logistica dei marchi Conad e Todis, che hanno manifestato sotto gli uffici del Mise contro lo sfruttamento dei dipendenti. I rappresentanti hanno incontrato il ministro del Lavoro Di Maio per chiedergli di intervenire nello sblocco del pagamento degli stipendi fermi da gennaio 2018. “Vogliamo denunciare l’uso illecito delle cooperative. Lo diciamo da un anno e mezzo. Nelle ultime gestioni i rappresentati erano prestanomi rumeni o indiani che non sapevano nemmeno come funzionasse una cooperativa” ha detto il portavoce dei lavoratori al ministro. La Pac2000 è coinvolta nello scandalo di Fiano Romano: in poco più di un anno, ben quattro cooperative in subappalto si sono alternate alla guida della logistica a Roma e provincia. Una gestione diversa ogni quattro mesi che si è tradotta in una cancellazione delle tutele contrattuali e, in alcuni casi, in licenziamento.

www.quotidiano.net

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>