Mamoudou, l’eroe “spiderman” di Parigi in Italia giocava a calcio e imparava a fare la pizza

ma1L'”eroe” di Parigi è stato a lungo in Italia: Mamodou Gassama è stato accolto al CARA di Castelnuovo di Porto dalla metà del 2014 ai primi mesi 2016. Ha seguito anche il corso di pizzaiolo e vinto il torneo di calcio: nella prima foto è il terzo da destra accosciato.

In Francia ha ottenuto la cittadinanza per il suo gesto di eccezionale coraggio. Ma prima di arrampicarsi come “spiderman” per salvare un bambino in pericolo il ragazzo del Mali aveva vissuto nel nostro Paese: Mamodou Gassama era infatti stato accolto al CARA di Castelnuovo di Porto dalla metà del 2014 ai primi mesi 2016. Ha seguito anche il corso di pizzaiolo e vinto il torneo di calcio: nella foto della Cooperativa Auxilium è il terzo da destra accosciato.

La cittadinanza data da Macron
Macron ha annunciato che il ragazzo avrà la cittadinanza francese ed entrerà a far parte dei vigili del fuoco. “Tutti i documenti saranno regolarizzati” ha detto il capo dello Stato francese.

Spiderman in azione
Il suo gesto, filmato da un passante, è diventato virale in rete e il giovane, arrivato clandestinamente in Francia a settembre, si è meritato il soprannome di Spiderman.

“Non ho pensato a nulla”
“Non ho pensato a nulla, ho pensato a salvarlo e grazie a Dio l’ho salvato”, ha dichiarato umilmente Mamoudou Gassam stamattina ai microfoni di Bfmtv. “Quando l’ho preso gli ho chiesto: ‘perché hai fatto questo?’. Ma lui non ha parlato”, ha proseguito, spiegando che “quando siamo entrati nell’appartamento non smettevo di tremare”.

Erano circa le 20 di sabato 26 maggio quando i pompieri sono stati allertati dai passanti, che avevano visto un bambino di quattro anni sospeso nel vuoto al quarto piano un edificio nella zona nord di Parigi; ma giunti sul posto i vigili del fuoco hanno scoperto che il 22enne maliano aveva già soccorso il bimbo, scalando a mani nude in pochi secondi il palazzo fino al balcone al quale era appeso.

www.rainews.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>