Matteo Baldoni para-rigori ed il Fiano Romano punta al terzo posto

Matteo-Baldoni-11di Sergio Toraldo –

Sono trascorsi soltanto cinque minuti di gioco del fondamentale match per la zona pregiata della classifica del girone B di Promozione. Fiano Romano e Pro Roma si sfidano al Pertini, i romani sono secondi mentre i fianesi sono terzi ma devono guardarsi da Vicovaro e Vigor Perconti che la seguono in classifica.
Fondamentale è per la squadra di Piercarlo Antoniutti non perdere per mantenere le distanze da chi vuole il terzo posto. Su un’azione veloce della Pro Roma l’arbitro decreta il calcio di rigore in favore dei romani. Sul “Pertini” scende il gelo. Se una squadra forte come la Pro Roma, con Alfonsi in prima linea, ex professionista, riesce ad andare in vantaggio dopo soli cinque minuti non sarà per niente facile riprenderla. Matteo Baldoni è il portiere del Fiano Romano. Si deve opporre ad un grande giocatore come Fiorini. Prende posto sulla sua riga di porta e studia l’attaccante avversario. E’ una lotta di nervi, psicologica. Portiere contro attaccante. Undici metri la distanza. Fiorini prende la rincorsa e piazza il pallone nell’angolo ma Matteo Baldoni ha avuto l’intuizione giusta, vola nell’angolo e para. La sua porta è salva. Poi la partita finirà 1-1 con reciproca soddisfazione delle due squadre. “E’ la prima volta quest’anno che paro un calcio di rigore – spiega Matteo Baldoni – non conoscevo l’attaccante avversario. Non sapevo come lui abitualmente calcia i rigori ma mi sono affidato all’istinto e è andata bene. Parare un rigore è come segnare un gol per un attaccante”. Tutti i tifosi e tutti i compagni si sono complimentati con lui: “Sono contento perché prendere gol dopo cinque minuti contro una squadra così forte significa andare tutta la partita in salita”. E’ positiva la stagione di Baldoni a Fiano Romano: “Ho trovato l’ambiente giusto per crescere ancora sotto il profilo tecnico – spiega il portiere classe 1997 – e spero di restare qui ancora anche l’anno prossimo. Intanto mi concentro con i miei compagni sul terzo posto da difendere. Vicovaro, Vigor Perconti e S.Angelo Romano non mollano e noi vogliamo arrivare prima di loro in classifica”.

www.tiburno.tv

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>