Ettore de Conciliis. Opere 1979-2005

Il percorso artistico di Ettore de Conciliis ha un carattere inconfondibile nel contesto della pittura italiana del Novecento. Mi riferisco alla coerenza, alla profonda  dialettica sottesa a tutta la sua pittura, tra la testimonianza e la forma, tra la palese estensione del messaggio e l’assidua evoluzione cromatica e materica. Altrettanto sintomatica di una personalità artistica assai complessa è la capacità di transitare da una piena figuratività all’accensione realistica e dichiaratamente ideologica, dalla specificità del periodo dei murales al ritorno di una delicata emotività nel confronto con il paesaggio. Nel novero degli artisti figurativi italiani nei quali l’ispirazione civile non soltanto trapela ma predomina, Ettore de Conciliis è, dunque, tra i non molti che sanno suiluppare l’interezza del messaggio senza diluire in nome dell’oggettività il proprio patrimonio poetico. Lo Studio-Museo, Raccolta Ettore de Conciliis trova nella suggestiva cornice di una chiesa del 1100 una sede dedicata all’arte moderna. Una struttura che rappresenterà uno dei punti di eccellenza nella promozione culturale, attraverso i quali la nostra istituzione, in una forte intesa progettuale con i Comuni, sempre più concretamente realizzerà la sua missione di Provincia capitale. La mostra antologica dedicate a Ettore de Conciliis, che inaugura lo Studio-Museo, è appunto la premessa migliore per indicare la qualitdà di tutto un percorso culturale che si intende compiere e al quale voglio qui esprimere il mio convinto riconoscimento.

Vincenzo Vita
Assessore alla Cultura della Provincia di Roma

Sommario
– Quei tramonti così coraggiosi
Marina Pizziolo
– Lungo il fiume del tempo
Valerio Rivosecchi
– Opere
– Apparati
Antologia critica
a cura di Lynne Kyd
– Biografia
Azzurra Piattella
Esposizioni e principali opere pubbliche
Bibliografia

Un ricordo e un ringraziamento a Barbara Giadresco per avermi donato il volume.

 

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>