GF Fara in Sabina, è stato uno show

gffara2018A Passo Corese si è svolta la tredicesima edizione.

Una domenica di festa, sport e tanto divertimento si è celebrata a Passo Corese, in provincia di Rieti, partenza ed arrivo della tredicesima edizione di una delle gran fondo più gettonate del centro Italia, ad opera dell’affiatato team capitanato dal presidente Enzo Mei – ASD Pedala Piano, con la supervisione dell’instancabile Paolo Imperatori.
I numerosi partecipanti si sono trovati davanti ad una triplice, appassionante scelta, per quanto riguarda i percorsi proposti: il cicloturistico, lungo 36 km con un dislivello di 600 mt, il medio fondo di 84 km e un dislivello di 1450 mt e la gara regina della giornata, la gran fondo che in 122 chilometri, ha portato l’esercito pacifico del pedale ad attraversare una Sabina d’incanto. Da Passo Corese i ciclisti hanno pedalato attraverso Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Pozzaglia Sabina, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricella Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina e arrivo nuovamente a Passo Corese, fra mangia&bevi su strade per lo più sgombre dal traffico, magnificamente perfette per pedalare in tutta libertà, con un dislivello complessivo superiore ai duemila metri.

Tante le salite affrontate, tutte non particolarmente lunghe, ma con picchi di pendenza fino al 18%. Peculiarità della gara l’assenza di pianura che ha reso l’impresa decisamente impegnativa, anche se le belle strade e i numerosi ristori ben forniti hanno inciso positivamente sulla performance dei ciclisti in gara.
Forte il sostegno alla manifestazione da parte delle autorità cittadine nelle persone del Sindaco Davide Basilicata, che ha dato il via alla partenza, e dell’Assessore allo Sport Marco Marinangeli, schierato in griglia per vivere in prima persona le emozioni della gara.
Vittoria, come per la scorsa edizione, del lungo nelle gambe d’oro di Vincenzo Pisani, grazie ad un perfetto gioco di squadra del team Falasca Zama Greco con un tempo di 3h23’41’’. Sul secondo gradino del podio sale Domenico Saldamarco della ASD Euronix Team grazie a un tempo di 3h27’04’’, sul terzo Antonio Borrelli del Team CPS con un tempo di 3h27’06’’.

Per le Ladies del Lungo conquista il primo posto Serena Di Marco della Ciclo Cral L’Aquila con un tempo di 4h05’44’’, seguono Elena Cairo (vincitrice dello scorso anno) della Squadra Terun Scalea con 4h13’04’’ e Concetto Elisa della ASD Team Pro Bike Teramo con 4h13’59’’.
Per il medio fondo, in vetta Matteo Zannelli del Team Di Gioia Cycling Team con un tempo di 2h20’46’’, a ruota Marco Sivo del Team Falasca Zama Greco con un tempo di 2h22’02’’, terzo Emiliano Dominici della GS Ciclotech con un tempo di 02h22’03’’.

Le regine del medio sono nell’ordine: primo posto Pezzano Valentina del Team ASD Effetto Ciclismo Fiano Romano che ha portato a termine la gara con un tempo di 2h46’51’’, Velicu Andreea Mihaela del Team ASD Roma Ciclismo in 2h53’30’’ e Serena Polidori della ASD Ora et Labora in 2h55’12’’.
Alle premiazioni presente sul palco il presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola, che si è congratulato con Paolo Imperatori e il suo staff per l’eccellente organizzazione, sottolineando che le iniziative sportive, dove sono protagonisti il sano agonismo e la grande partecipazione, vanno sostenute e incentivate.

Immancabile la presenza di Mr Granfondo Valerio Agnoli, Fiuggi – terza tappa del Circuito – Mauro Soscia, che ha consegnato i ricchi premi degli sponsor a tutti i vincitori.

Di seguito si forniscono i primi piazzamenti, ricordando che le classifiche complete sono pubblicate sul sito www.kronoservice.com:

Granfondo uomini – 122 km
Ordine d’arrivo: 1. Vincenzo Pisani (Team Falasca Zama Greco) in 3h23’41”; 2. Saldamarco Domenico (ASD Euronix Team); 3. Borrelli Antonio (Team CPS) 4.Pesciaroli Cesare (Di Gioia Cycling Team) 5. Del Prete Gaetano (Team Falasca Zama Greco) 6. Presta Leonardo (UC Petrignano ASD); 7. Carcasole Giuseppe (ASD Redingò Cycling Team); 8. Lorenzo Simone (ASD Redingò Cycling Team); 9. Sanetti Bruno (ASD Sanetti Sport Amici Vigili del Fuoco) 10. Scaia Giulio (ASD Il Salice).

Mediofondo uomini – 84 km
Ordine d’arrivo: 1. Zannelli Matteo (Di Gioia Cycling Team) in 2h20’46’’; 2. Sivo Marco (Team Falasca Zama Greco); 3. Dominici Emiliano (GS Ciclotech); 4. Costarelli Federico (Di Gioia Cycling Team); 5. Lanzillo Simone (Di Gioia Cycling Team); 6. Sensi Danilo (ASD Sanetti Sport Amici Vigili del Fuoco); 7.Grigioni Alessandro (UC Petrignano ASD); 8. Mattioli Giordano (MC Cycling Time); 9. Diomedi Alessandro (ACD SC Centro Bici Team Terni); 10. Ciarletti Emanuele (Team Monarca Trevi ASD).

Granfondo donne – 122 km
Ordine d’arrivo: 1. Di Marco Serena (Ciclo Cral l’Aquila) in 4h05’44”; 2. Cairo Elena (Squadra Terun Scalea); 3. Concetto Elisa (ASD Pro Bike Teramo); 4. Ansaldo Manuela (ASD Roma Ciclismo); 5. Ajmi Zeihra (Cyclo Ones)

Mediofondo donne – 84 km
Ordine d’arrivo: 1. Pezzano Valentina (ASD Effetto Ciclismo Fiano Romano) in 2h46’51”; 2. Velicu Andreea Mihaela (ASD Roma Ciclismo); 3. Polidori Serena (ASD Ora et Labora); 4. Chiappini Roberta (Team Fausto Coppi Fermignano); 5. Bruzzone Luana Concetta (Erreclima-Professional Cycling).
Complimenti ai vincitori, ma anche a tutti i partecipanti che hanno vissuto insieme questa grande giornata di sole, festa e sport. Un ringraziamento doveroso va a tutti gli sponsor, ai volontari e alle forze dell’ordine che hanno reso la manifestazione un grande successo.

E per una meraviglia targata Pedalatium che si conclude, un’altra sta scalpitando per farsi avanti. Domenica 10 giugno sarà la volta della celeberrima Granfondo Agnoli in una location che fa sognare tutti gli intenditori del pedale e non solo: Fiuggi. Autentico gioiello organizzativo firmato ASD Ciclismo Fiuggi, presieduta da Gianni De Santis e organizzata dal responsabile Mauro Soscia, la gran fondo Valerio Agnoli è ancora nel pieno della campagna iscrizioni, quindi accaparrarsi un dorsale è d’obbligo per chi non vuole perdersi uno spettacolo che ogni anno non disattende le aspettative.

Per informazioni: www.pedalatium.com

www.tuttobiciweb.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>