Il Teatro delle Condizioni Avverse in prima linea a favore delle necessità socio – culturali dei giovani della Sabina

Da Gennaio 2018 il Teatro delle Condizioni Avverse sta realizzando, insieme ai docenti dell’Istituto Comprensivo della Bassa Sabina, il laboratorio BETA.LAB. Pratiche Teatrali di Partecipazione Scolastica, finanziato con i fondi del progetto FUORICLASSE della Regione Lazio, a favore della partecipazione scolastica, del rapporto scuola- famiglia e in contrasto con l’abbandono scolastico.

Ieri (22 marzo) si è svolto il secondo incontro aperto alle famiglie, dei quattro previsti, per spiegate le finalità, gli obiettivi e le tecniche utilizzate dagli operatori: Manuela Rossetti, Tiziano Perrotta, Jessica Leti e Andrea Maurizi.

All’interno del progetto questi incontri hanno grande rilevanza poiché tendono a rendere partecipi i genitori e le famiglie del percorso intrapreso dai ragazzi. E’ molto importante per la riuscita del progetto che gli operatori e i docenti possano ascoltare le impressioni delle famiglie anche rispetto a quello che i ragazzi raccontano loro a casa. Oltre agli operatori culturali, agli incontri saranno presenti i docenti Orsini, Farese, Vecchi e Puglielli.

I prossimi incontri sono previsti nei giorni 17 e 24 maggio, dalle ore 14.45 alle ore 16.45 presso i locali della Scuola Media di Primo Grado di Poggio Mirteto.

Per essere sempre informati sui progetti del Teatro delle Condizioni Avverse è possibile visitare il sito www.condizioniavverse.org

Ufficio Stampa Teatro delle Condizioni Avverse
Officina Culturale Bassa Sabina 14/16
Residenza Multidisciplinare 16/17
Via Diego Eusebi 17
02047 Poggio Mirteto
Tel 0765.24699 Cell 329.9317192
www.condizioniavverse.org

avverse2

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>