Ponzano Romano: sequestrati 47 cavalli gravemente denutriti

cavallidi Maria Cristina Maghi –

I Carabinieri Forestali della stazione di Sant’Oreste hanno sequestrato 47 cavalli, gravemente denutriti: alcuni sono morti dopo l’arrivo di Asl e Carabinieri, gli altri sono stati affidati in custodia al Comune di Ponzano Romano.

Ponzano Romano, 26 febbraio 2018 – Un altro sequestro di cavalli a grandi numeri in provincia di Roma, questa volta nel Comune di Ponzano Romano: una decina di giorni fa i Carabinieri Forestali della stazione di Sant’Oreste, in collaborazione con la Asl Veterinaria, hanno affidato al Comune di Ponzano Romano la custodia di 47 cavalli gravemente denutriti.

Per alcuni di loro gli aiuti sono arrivati troppo tardi e sono morti dopo l’arrivo dei salvatori: resta da chiarire il destino di almeno altri cinquantacavalli tra fattrici e puledri, visto che stando al registro dell’azienda proprietaria quelli in vita dovevano essere un centinaio.

Il custode legale dei superstiti è il vice sindaco di Ponzano Romano, il cui comune provvede ora alla loro alimentazione mentre la Asl li visita e sta prestando le cure veterinarie: il governo materiale del branco è stato invece affidato al proprietario.

Le indagini sono in corso.

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Carabinieri

www.cavallomagazine.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>