La candidata di “Potere al popolo” soffre con i pendolari della Roma-Ostia

elisabetta_canitanoLa candidata alla presidenza della Regione Lazio di Potere al popolo, Elisabetta Canitano, dirigente mrficobdell’Ospedale Grassi, questa mattina viaggerà insieme con i pendolari della Roma Lido. «Abbiamo aderito alla iniziativa “Soffri con noi” lanciata dai comitati pendolari delle ex-ferrovie concesse (Roma Lido, Roma Civitacastellana Viterbo e Roma Giardinetti) – ha detto la dottoressa Canitano – perché riteniamo che si possa e si debba fare di più per garantire il diritto dei cittadini ad una mobilità degna di questo nome».

Elisabetta Canitano partirà dalla stazione di Ostia Lido Centro alle 7,30 accompagnata dal Comitato Pendolari Roma Ostia, per arrivare a Roma Piramide intorno alle 8. «I pendolari del Lazio denunciano da anni mezzi inadeguati, lentezza dei veicoli, corse insufficienti, frequenti ritardi e scarsa o nulla integrazione intermodale. Non basta comprare treni nuovi per migliorare il servizio – ha proseguito la dottoressa Canitano – La Regione elargisce i fondi per opere che servono ad incrementare il traffico privato su gomma oppure che favoriscono le speculazioni a danno dell’ambiente e dei cittadini. Noi – ha concluso Canitano – proponiamo invece di realizzare un grande Piano regionale partecipato della mobilità, dei trasporti, della logistica e di istituire un Fondo apposito destinato a mobilità, trasporti e infrastrutture».

E per il 22 febbraio, “Potere al popolo” lancia una grande mobilitazione regionale sul tema dei trasporti con sit in e flashmob davanti alle principali stazioni ferroviarie, metropolitane e snodi di autobus.

www.farodiroma.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>