Buche, è allerta anche in Bassa Sabina: voragini in tutte le principali strade

buche-655x434di Paolo Giomi –

In Bassa Sabina non nevica, eppure non mancano i problemi – e non pochi – alla viabilità, su tutte le principali vie di comunicazione del territorio, reatino e romano. E’ bastata la pioggia caduta nelle ultime 24 ore, infatti, per “scoperchiare” (di nuovo) tutte le buche “rattoppate” prima delle festività natalizie, a seguito di un’altra emergenza maltempo. Con lo stesso, identico risultato: strade ridotte ad autentici percorsi ad ostacoli, fatti di buche di ogni dimensione e profondità. Chiedere agli utenti per credere: non c’è arteria regionale o provinciale che nelle ultime ore non sia bersaglio di testimonianze di viaggi ai limiti della tolleranza, dalla Ternana alla Farense, passando per la Lambruschina, e arrivando fino alla Tiberina, strada che percorre il versante romano della Sabina, ma frequentatissima anche dai residenti dell’altra sponda del Tevere, per lavoro o semplice passeggiare.

SOCIAL – Il web è inondato di invettive polemiche, contro questa o quella amministrazione. Colpevoli, secondo gli utenti, di aver semplicemente “tamponato”, per l’ennesima volta, un problema ormai noto – e annoso – a tutti da anni. E che, a quanto pare, non si può – o non si vuole – risolvere. Non mancano anche messaggi di allerta, per amici e conoscenti che si mettano in viaggio lungo i tratti di strada interessati: attenzione a questa o quella buca, a quel dislivello, a quello smottamento. E vista la situazione meteo prevista per le prossime ore, la situazione sembra tutt’altro che destinata a migliorare…

www.rietilife.com

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>