Liceo Catullo Monterotondo. Zotta: “Affrontiamo i problemi con lealtà e trasparenza”

catullo20di Francesco Persiani –

La Delegata all’Edilizia scolastica della Città metropolitana di Roma, ha fatto visita questa mattina al Liceo “Gaio Valerio Catullo” di Monterotondo (Rm), per confrontarsi con gli studenti del Liceo, riuniti in assemblea d’Istituto.

“Stiamo facendo un’operazione verità – ha detto la Delegata all’edilizia scolastica della Città metropolitana Maria Teresa Zotta.  Stiamo monitorando tutte le difficoltà delle 350 scuole che gestiamo, il tema risorse lo conoscete bene, ma non ci tiriamo indietro rispetto a quelle che sono le vostre esigenze e le nostre responsabilità. Il percorso in questa scuola è stato avviato, ci stiamo mettendo la faccia e chiediamo a voi fiducia, noi oggi abbiamo preso coscienza anche delle vostre ulteriori richieste, questa è una scuola in crescita ed il percorso di confronto deve continuare.

Per quanto riguarda le cose fatte: abbiamo individuato l’area per la collocazione dei moduli prefabbricati per aumentare gli spazi da voi richiesti, ma soprattutto per destinarci gli studenti che oggi soffrono problemi di vivibilità scolastica nella sede decentrata dell’Istituto in via fratelli Bandiera con 30 aule in più.

Ci sono tempi da rispettare – ha tenuto a sottolineare Teresa Zotta – in primis i sondaggi geologici per la sicurezza sismica. L’appalto per il conferimento del lavoro, prevediamo sia concluso per la fine di questo anno scolastico e l’opera dovrebbe vedere luce a fine del 2018. Sarà un affidamento unico, sia per la realizzazione della struttura, sia la fornitura e posa del prefabbricato che per gli stardard qualitativi, per risparmiare tempo e per gestire meglio tutte le opere. I nostri uffici sono già al lavoro per raggiungere gli obiettivi in tempi certi.

Non faremo mancare la presenza nel vostro Liceo – ha concluso la Zotta – la scuola è la vostra palestra di vita, scegliete delle azioni che possano portare ad una conclusione concreta e non a stravolgere il senso vero della realtà”.

www.lagone.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>